Presentata la teca Nazionale calcio a 5

È stata inaugurata questa mattina al Museo del Calcio di Coverciano la nuova teca dedicata alla Nazionale italiana di Calcio a 5.

Esposta nella sala conferenze del Museo del Calcio sotto quella dedicata al calcio femminile e accanto a quelle del trionfo Mondiale del 2006, la teca custodisce le maglie di quattro giocatori che hanno fatto la storia del futsal italiano, tutti intervenuti questa mattina in occasione della presentazione: Vinicius Bacaro, Gabriele Caleca, Massimo Quattrini e Andrea Rubei. Oltre alle quattro maglie, al Museo è esposta anche la coppa del primo Campionato Europeo vinto dalla Nazionale italiana nel 2003 al Palamaggiò di Caserta grazie al gol decisivo dello stesso Bacaro nella finale con l’Ucraina.

“Ringrazio il Museo per questa opportunità di visibilità ancora maggiore per il nostro movimento - ha commentato il presidente della Divisione Calcio a Cinque, Andrea Montemurro - che oggi non è più un gioco, ma uno sport e una solida realtà che, oltre a moltissimi appassionati, può contare su tanti tesserati. Questi quattro ragazzi, che hanno donato le loro maglie al museo, hanno investito la loro carriera nel colore che ci sta maggiormente a cuore: l’azzurro della nazionale. Ed è anche grazie a loro che oggi possiamo dire che il Calcio a 5 non è uno sport minore”.

“Questa teca conferma l’interesse sempre maggiore che il Calcio a 5 suscita in Italia - ha sottolineato il Ct delle Nazionali maschile e femminile di futsal Roberto Menichelli, guida tecnica degli Azzurri in occasione del secondo titolo continentale conquistato nel 2014 ad Anversa - siamo uno dei paesi leader in Europa del movimento e la speranza è che questo possa essere solo l’inizio dell’attività di rappresentanza del nostro sport”.

La presentazione è avvenuta in occasione dell’inaugurazione del nuovo corso per ‘Allenatore di calcio a 5 di primo livello’, il massimo livello di formazione per tecnici del futsal riconosciuto dalla FIGC di cui lo stesso Menichelli è docente.

Pin It

figc.it nuovo ghinea assoallenatori.it

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione.

Gli utenti sono invitati a leggere la Privacy Policy e la Cookies Policy Per saperne di piu'

Approvo

I cookies sono necessari per questo sito internet per funzionare correttamente.Gli utenti sono invitati a leggere la Privacy Policy e la Cookies Policy che si applica alla navigazione del Sito e alla fruizione dei servizi od altre funzionalità offerte sul Sito. La Privacy Policy e la Cookies Policy del sito sono state aggiornate alle disposizioni dell’art. 13 del nuovo regolamento europeo 679/2016 (GDPR). Utilizzando questo sito stai accettando la privacy policy e utilizzo dei cookies.

La Fondazione Museo del Calcio garantisce il rispetto del nuovo regolmento europeo 679/2016 GDPR in materia di protezione dei dati personali. Privacy policy

La Fondazione Museo del Calcio utilizza dei cookies per questo sito internet. I cookies sono necessari per questo sito internet per farlo funzionare correttamente. Cookies policy

EU regolamento generale sulla protezione dei dati (EU-RGPD)